La mia foto

Biografia


Ninni Raimondi

Antonio Maria (Antonmaria) Raimondi conosciuto, per brevità, come Ninni Raimondi

Giornalista, scrittore, opinionista. Attento alle vicende umane, soprattutto quelle colpite da guerre. Ha prodotto reportages completi sul Darfour, Sud Sudan, Russia post sovietica, guerra Arabo-Israeliana, guerra Siriana, Gaza e territori palestinesi. Ha raccontato di eventi storici sul Medioriente come Iraq, Afghanistan, ma anche Chile, Argentina, ecc..
Attento alle variazioni politiche sia italiane, sia estere di una certa rilevanza, ha redatto servizi sulla vita politica italiana del dopoguerra e con particolare riferimento agli anni novanta e duemila. Scrive presso le maggiori testate giornalistiche italiane (anche sotto vari pseudonimi).
Numerosi sono i riconoscimenti nel panorama informativo e giornalistico italiano. Produttivo e attento sui diritti umani, è esponente di 
Giornalisti Senza Frontiere (Reporters Without Borders) e relatore giornalistico presso l’U.N.H.C.R.Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati.
Molti sono i racconti, le poesie, i romanzi e i saggi.



romanzi:

Cuba,

Memoria Liquida,

Una storia,

Nadiya Zaytseva,

Garthander,

Ecco Ninni,

U-Boot

Noi

Sofia e Luca

Rosso


Il Silenzio di Dio

Voynich

La Sposa

Autunno





saggi:

DVX


La bella Italia


Al tempo dei Normanni


(Romanzi e saggi editi, per la maggior parte, da
Arnoldo Mondadori Editore)





La sua produzione, in aggiornamento costante, conta più di dodicimila articoli e duecentosettanta servizi completi. La sua produzione letteraria è legata sia al sociale, sia al romanticismo, sia alla fantascienza psicologica. Le serie letterarie  create: "Il mondo accanto", ambientata in un non meglio specificato mondo dei morti (non morti); "Numero sette", legata e collegata alla realtà "surreale" degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari;  L’ Antica Dama.
Sotto lo pseudonimo di "
Krenneg McAff, Bardo e maestro di spada", ha prodotto numerose novelle, racconti brevi e lunghi, pubblicati nel proprio sito che, alla data di Febbraio 2018, ha ricevuto più di tre milioni settecentododicimila visite a primo ingresso, per una permanenza media di un’ora e trenta minuti nel sito (provenienze, per la maggior parte, da Università sia italiane, sia estere).
La sua rubrica di politica e attualità (Popoli e politiche) Il Caffé Espresso, per conto del Gruppo Espresso Repubblica, offre completezza sulla maggior parte dei suoi reportages e tanto altro ancora.

Si occupa di cucina ed arte culinaria su La cucina del Milord: Ricette per tutti i gusti, preparazione e costi e relativa storia culturale. Direttore del giornale Logos Opinioni, ha dichiarato: "La TV ha grande capacità divulgativa, ma spessore minimo. Si potrebbe dire che alla TV si applica la nota legge fisica che rende inversamente proporzionali la velocità e la potenza. Anche per questo è così difficile fare programmi culturali. La poesia invece ha in televisione un'ottima resa ed è un peccato che pochi se ne siano accorti.  L'amore per la carta stampata e il Teatro rimangono, comunque, tesori personali imprescrittibili."

.
Vive e lavora a Bologna. (Aggiornato il 28 Febbraio 2018, ore 5.30)

    

senza-titolo-1